Asini e cultura, il mio binomio preferito

Asini e cultura tornano a essere il mio binomio preferito.

Sono passati esattamente dieci anni dalla pubblicazione de Il raglio magico. Divagazioni intorno alla figura di un animale frainteso (Osiride, 2012), e proprio come in una magia si presentano oggi nuove opportunità.

Il merito? Va in larga parte a Gemma, Barone e Bella, che con la loro presenza rasserenano l’anima e mi aiutano a trovare concentrazione, idee e continue ispirazioni. Non a caso ho scelto proprio la loro compagnia, qualche giorno, fa, mentre chiacchieravo al telefono col professor Vittorino Andreoli e si parlava, tra le altre cose, del potere straordinario che hanno gli animali per farci stare bene. Un’intervista ricca di ragli, nel senso letterale del termine. Magnifico.

Ma torniamo al tema di questi pensieri, asini e cultura. Saranno mesi intensi, i prossimi, che mi vedranno collaborare con amici e professionisti, unendo le nostre competenze e intrecciandole con cura per creare esperienze nuove e indimenticabili, per noi e per chi sceglierà la nostra compagnia. E il mio team del cuore sarà con me, insieme a Ringo, il mio cavallo.

Gli asini sono la presenza magica della mia vita, mi hanno aperto le porte a un mondo nuovo e allo stesso tempo mi hanno fatto ritrovare le radici: grazie a loro sono ritornata al mondo delle lettere, che mi è così caro, ho scritto il Raglio e la Guida all’asino, sono diventata giornalista, e soprattutto oggi la mia vita professionale e sentimentale è incredibilmente intensa.

Asini e cultura, dunque. Vi aspetto! Per informazioni sui progetti che stanno per decollare, scrivetemi alla mail silvia@silviaallegri.it.

 

 

Commenti
Silvia Allegri
Silvia Allegri è giornalista e scrittrice. Presso il maneggio Basalovo di Verona organizza attività di approccio con gli animali, trekking someggiati e laboratori con asini e cavalli. Contattami all'indirizzo silvia@silviaallegri.it
Social