Gli animali continuano a soffrire e la gente continua ad essere indifferente

Gandhi diceva che la civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali. Sono sempre più convinta che questa sia una grande verità. Chi non è in grado di cogliere l’anima e le emozioni degli animali forse non è in grado di cogliere nemmeno l’anima e le emozioni dei propri simili. Il segreto è riuscire a saper leggere i “linguaggi” che gli animali utilizzano per comunicare tra di loro e con noi.

Credo fermamente che le terapie assistite con gli animali siano uno dei mezzi più splendidi di guarigione per individui che soffrono di patologie depressive, handicap fisici e psichici e problemi di relazione.

Mi occupo da anni di onoterapia, vivo con un gatto e un cane, ho un cavallo e un’asina, e gli animali fanno parte della mia vita.

Resto sconcertata e incredula di fronte alle notizie che ho sentito in questi giorni: a Villanueva, in Spagna, l’ultimo giorno di Carnevale si svolge la fsta dell’asinello, in cui un asino piccolo e vecchio viene fatto morire di botte e di randellate.

In Italia i canili abusivi, rimasti sotto la neve, sono diventati la tomba di centinaia e centinaia di cani, morti di stenti e di fame.

Nella civile Montichiari esiste la peggior fabbrica d’Italia, Green Hill, un allevamento di cani beagle destinati alla vivisezione.

Ogni anno in Italia migliaia di animali muoiono agonizzanti durante le battute di caccia, fatte solo per il gusto di vedere morire creature e non certo per portare cibo in tavola.

Ogni giorno in Italia vengono trasportati ceninaia di animali destinati ai macelli, senza cibo, senza acqua e senza cure veterinarie.

Per le strade le signore girano con le pellicce formate da decine di cadaveri di animali scuoiati vivi.

Riflettiamo su questo orrore. Chi non rispetta gli animali non è in grado di rispettare gli uomini.

Commenti
1 Comment
  1. La violenza sugli animali è un segno di inciviltà, sono creature che non possono difendersi dalla cattiveria dell’ uomo.
    Mi ha colpito questa festa dell’ asinello in Spagna, sai se ci sono campagne per protestare ?
    Mariagrazia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

uno × 2 =

Silvia Allegri
Silvia Allegri è giornalista, saggista e appassionata di animali. Organizza attività di approccio con gli animali, trekking someggiati e corsi di scrittura. Partecipa a seminari e conferenze. Per informazioni e contatti scrivi a silvia@silviaallegri.it
Social
Newsletter

Iscrivendosi alla newsletter l'utente accetta di ricevere comunicazioni da parte dei gestori del sito silviaallegri.it nel rispetto della normativa vigente sul trattamento dei dati personali.