Progetti e ruolo dei consiglieri provinciali | Silvia Allegri
261
post-template-default,single,single-post,postid-261,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Progetti e ruolo dei consiglieri provinciali

Progetti e ruolo dei consiglieri provinciali

In questi giorni ho partecipato ad alcuni incontri insieme ai miei colleghi consiglieri provinciali del Partito Democratico. Ci siamo confrontati sulle criticità del territorio della provincia, in vista di iniziative e progetti da proporre nei prossimi mesi. La prStiamo lavorando all’interno di un’istituzione importante, nonostante le discussioni relative ai tagli della politica e alla riduzione delle province abbiano messo in discussione la sua stessa esistenza.

Tra le varie tematiche affrontate, si è parlato anche dell’importanza di ricreare un contatto maggiore e costante con il territorio, attraverso i coordinatori di circolo e i cordinatori di zona, al fine di monitorare i problemi dei territori nelle loro specificità e rendere meno “astratto” il ruolo istituzionale dei consiglieri provinciali. Il contatto con i circoli e con i cittadini resta il punto di partenza per rilanciare un’idea sana di politica e di impegno, in un momento storico di crisi delle istituzioni.

Ogni contributo o suggerimento dei cittadini sarà per me e per il gruppo preziosissimo: la politica ha bisogno di dialogo, confronto, sobrietà e onestà.

Commenti