Silvia Allegri, Autore a Silvia Allegri | Pagina 13 di 15
1
archive,paged,author,author-admin,author-1,paged-13,author-paged-13,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Author:Silvia Allegri

Dibattito sul carcere

Lo scorso 2 agosto si è svolto un dibattito sul tema: Carcere, vicino ma sconosciuto, durante la festa del Pd a Quinzano. Al dibattito hanno partecipato, insieme a me, la garante dei detenuti del Carcere di Montorio Margherita Forestan, e Francesco Sollazzo, presidente dell’associazione la Fraternità, che opera all’interno del carcere. Partendo dalle iniziative della Provincia a favore dei detenuti e della polizia penitenziaria (una mozione presentata da me due anni fa, un’audizione in ottava commissione della garante e delle associazioni, e la visita dell’ottava commissione consiliare al carcere di Montorio la scorsa primavera), si sono affrontate le problematiche relative alla situazione delle carceri italiane: sovraffollamento, mancanza di servizi di prima necessità, aumento del numero di suicidi tra i detenuti ma anche tra il personale penitenziario.READ MORE

Donne anello forte dell’integrazione – Dibattito con Livia Turco e Donata Gottardi

Lo scorso 27 luglio all’interno della festa Democratica di Quinzano si è svolto un dibattito dal titolo: Donne, anello forte dell’integrazione. Ho pensato a questo dibattito come a una continuazione ideale del dibattito dello scorso anno, in cui, insieme a Maria Pia Garavaglia e Marina Sereni, si è discusso del rapporto tra donne, politica e associazionismo.

Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti, e Donata Gottardi, membro scientifico della Fondazione, sono due donne impegnate da anni in un’intensa attività politica e di promozione della presenza della donna nelle istituzioni.READ MORE

Sequestro Green Hill | comunicato stampa

Lotta alla vivisezione anche da parte della politica

 Il sequestro di Green Hill ad opera del Corpo forestale dello Stato che sta avvenendo in queste ore è un importantissimo passo avanti nella lotta che da decenni viene condotta da associazioni animaliste e cittadini italiani per l’abolizione della vivisezione e per la chiusura degli allevamenti lager di cani destinati alla sperimentazione.

Lo scorso ottobre ho presentato in Consiglio provinciale una mozione con cui ho chiesto un impegno concreto da parte del presidente della Provincia e della GiuntaREAD MORE

Diritti degli animali violati e presunzione umana

E’ uscito uno splendido libro, “La pelle dell’orso” di Margherita D’Amico. Un libro che mi richiama alla memoria la lettura di un classico dei diritti animali, “Gabbie vuote” del filosofo americano Tom Regan. Con un linguaggio asciutto e spoglio, ci troviamo davanti la descrizione delle condizioni di vita degli animali di allevamento: ingrassati e ipernutriti perchè vi si ricavino più bistecche possibili, maltrattati e lasciati morire senza cure perchè non possono essere somministrati farmaci agli animali che diventeranno bistecche, amputati di ali e becco, rinchiusi a vita e sottoposti a luce artificiale, alla sete e al caldo. E non diversa è quella degli animali da laboratorio: soli, affamati, torturati con la giustificazione di fare qualcosa di utile per l’uomo, mentre ormai si è ampiamente dimostrato quanto siano fasulli i risultati di ecrti esperimenti.READ MORE

Lezioni di avviamento all’equitazione e onoterapia

Con l’inizio della primavera sono ripartite le attività di didattica presso il centro di Monta western Basalovo Trekking.

Per i bambini a partire dai 3 anni di età proponiamo lezioni di avviamento all’equitazione, che svolgiamo in compagnia degli asini Barone e Gemma. Le lezioni prevedono la cura dell’animale, la preparazione  dell’attrezzatura necessaria, e l’attività vera e propria di equitazione, con esercizi in campo di conduzione dell’animale e di volteggio. L’obiettivo è far avvicinare i bambini all’equitazione con un metodo sicuro e divertente, in vista del passaggio al cavallo. L’asino infatti si presta a collaborare con bambini anche molto piccoli, per il suo carattere socievole e mite.READ MORE

Elezione nel Consiglio della Comunità montana della Lessinia

Ieri, 2 maggio 2012, durante la seduta di Consiglio provinciale, sono stata eletta come rappresentante provinciale nel Consiglio della Comunità montana della Lessinia, ente gestore del Parco naturale regionale della Lessinia.

Sono molto lusingata e soddisfatta per questa nomina e per la fiducia accordatami dai colleghi consiglieri. Questo incarico mi permette di partecipare in maniera attiva alle decisioni relative a questa importante realtà della nostra provincia. Un territorio da salvaguardare e valorizzare per le sue peculiarità.

Nell’assumermi questo nuovo incarico, mi ripropongo di essere presente attivamente nelle attività del Consiglio, e di rendere partecipi i cittadini e i colleghi sulle iniziative svolte dall’Ente.

Gli animali continuano a soffrire e la gente continua ad essere indifferente

Gandhi diceva che la civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali. Sono sempre più convinta che questa sia una grande verità. Chi non è in grado di cogliere l’anima e le emozioni degli animali forse non è in grado di cogliere nemmeno l’anima e le emozioni dei propri simili. Il segreto è riuscire a saper leggere i “linguaggi” che gli animali utilizzano per comunicare tra di loro e con noi.

Credo fermamente che le terapie assistite con gli animali siano uno dei mezzi più splendidi di guarigione per individui che soffrono di patologie depressive, handicap fisici e psichici e problemi di relazione.READ MORE

Cocaina: un progetto per combattere la dipendenza

Oggi, 19 dicembre, si è riunita l’ottava commissione in Provincia, su mia richiesta, per l’audizione di due psicoterapeuti, Loredana Pagliarani e Franco Baldini, ideatori del progetto “Fuoridallerighe”, un protocollo di intervento ambulatoriale per combattere la dipendenza da cocaina.

In Italia il consumo di cocaina è più alto rispetto a molti alri paesi europei, e la cocaina è considerata una droga “elitaria”, assunta quasi sempre da consumatori socialmente integrati. Se ne conoscono appena gli effetti, e le conseguenze possono essere disatrose per il consumatore e la sua famiglia.

Il progetto, interessante ed efficace, è stato presentato per permettere ai consiglieri commissari di venire a conoscenza di questa realtà nascosta e preoccupante.

Ho intenzione di presentare a questo proposito una mozione, con la quale chiederò alla Provincia di Verona il patrocinio di prossime iniziative dell’equipe di “Fuoridallerighe”. Pur mancando i mezzi economici, visto il periodo di grande crisi che gli enti stanno atraversando, un intervento programmatico e di informazione da parte della Provincia di Verona è auspicabile e senz’altro utile.

Emendamenti al bilancio di previsione 2012 per la provincia di Verona

Ecco i due emendamenti al bilancio che ho presentato in vista della discussione del bilancio 2012 in Provincia. Si tratta di due richieste riguardanti i Gas, Gruppi di Acquisto Solidali, e la sensibilizzazione da parte degli Enti pubblici riguardo alle disabilità. Due emendamenti presentati in linea con le problematiche di cui mi occupe giornalmente e che mi stanno particolarmente a cuore: attenzione per i servizi sociali e per l’ambiente e la salute.

Mi riservo di presentare altre proposte nei prossimi mesi.READ MORE

Mozione contro Green Hill, la fabbrica degli orrori

Green Hill, a Montichiari in provincia di Brescia, è una fabbrica degli orrori. Vengono allevati cani destinati ai laboratori di vivisezione di tutto il mondo. Nati e cresciuti in condizioni terribili, sempre al chiuso nelle gabbie e con la luce artificiale, vengono poi spediti nei laboratori di sperimentazione a morire tra sofferenze atroci, contro ogni principio etico di rispetto per gli animali.READ MORE